Il Tetto Giallo, gadget sociali alla Fabbrica delle Candele

Alla Fabbrica delle Candele, quartier generale della Settimana del Buon Vivere 2014, sarà possibile trovare tutti i gadget “solidali” realizzati con il marchio Tetto Giallo, a cui aderiscono le cooperative sociali CILS (di Cesena), CCILS (di Cesenatico), CSIPM (di Meldola), Gulliver (di Forlì), Il Mandorlo (di Cesena) e San Vitale (di Ravenna), imprese che complessivamente occupano un migliaio di lavoratori, dei quali più del 30% in situazioni di svantaggio o disabilità.  Si tratta di pezzi unici e diversi, particolarmente indicati per regali fuori dal comune e dall’alto contenuto sociale ed etico: oggetti in legno, candele con cera di recupero, accessori in ceramica, ciondoli realizzato con materiale RAEE, o ancora oggetti su misura realizzati in pelle, cuoio e stracci.  Espressione concreta di etica, bene comune, coesione e responsabilità sociale, un progetto che è molto più di un marchio, simbolo di solidarietà, di inclusione, di sensibilizzazione e opportunità personale di realizzazione sul lavoro da parte delle persone con disabilità. L’idea di questo marchio e la sua realizzazione grafica sono dell’artista forlivese Massimo Sansavini, che l’ha creato in esclusiva per questo progetto.

Oltre all'esposizione degli oggetti alla Fabbrica delle Candele, il Tetto Giallo sarà presente venerdì 3 ottobre dalle ore 18 al Foro Annonario di Cesena con un evento di presentazione dei suoi prodotti aperto alla cittadinanza.