Sonorama - Laboratorio Sonoro gratuito

Il modo migliore per comprendere cosa intendo per “progetto acustico”
è pensare al panorama sonoro del mondo come ad una enorme composizione musicale che si svela incessantemente.
Noi ne siamo simultaneamente pubblico, esecutori e compositori” (R. Murray Schäfer, 1977)

 

Sonorama è un laboratorio sonoro gratuito di 6 ore (concepito in esclusiva per la Settimana del Buon Vivere 2013) dedicato alla registrazione e al trattamento del paesaggio sonoro cittadino a fini comunicativi; si tratta di un progetto di ecologia sonora pensato per Forlì, all’interno del quale i suoni della città vengono registrati, ascoltati e trasformati in una composizione musicale. L'ammissione al workshop è gratuita ma a posti limitati e avviene tramite selezione, con la compilazione di un breve formulario.
Per prenotarsi o ricevere maggiori informazioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.  oppure  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. . 


Sonorama
è destinato a giovani di età compresa tra 18 e 35 anni, con almeno una conoscenza base dell’utilizzo del computer, ma anche a creativi, musicisti, performer, amatori e professionisti dell’audiovisivo, e più in generale a chiunque sia interessato ad apprendere strumenti, tecniche e metodologie produttive nell’ambito della manipolazione del suono. 

Il workshop verrà riproposto successivamente nella sua forma integrale di 30 ore.

Sonorama è caratterizzato da diverse fasi: una preliminare dove, anche grazie all’ausilio di materiali audiovisivi, verrà impostata una breve preparazione teorica; nella seconda fase verranno illustrate le attrezzature e le tecniche di ripresa del suono; nella terza fase verranno registrati i suoni nei pressi della Fabbrica delle Candele. Nella quarta fase le riprese audio verranno ascoltate, montate e trasformate fino a creare una piccola composizione di musica concreta, con l’ausilio di software di editing e montaggio del suono quali Audacity e Reaper.

Sonorama ha molteplici obiettivi: promuovere un approccio all’ambiente sonoro di tipo creativo; contribuire alla diffusione di una coscienza ambientale che sia assieme una forma di rispetto, empatia e civiltà; creare un’esperienza collettiva di ascolto puro, oltre che una forma collaborativa di editing e trattamento dei suoni; riorganizzare l’inquinamento acustico e il rumore in un percorso che aiuti a prendere coscienza del problema e dei rischi connessi. Tutto, permettendo contemporaneamente di contemplare la bellezza di alcuni altri paesaggi sonori. L’intento finale è la progettazione di una sorta di modello sonoro della città in scala ridotta, come in un diorama.
Da qui il nome Sonorama.

Gianluca Licciardi